Integratori di glucosamina e condroitina: quali scegliere

Integratori di glucosamina e condroitina: quali scegliere
Disturbi e come curarli Dott. Marco Guglielmi

Integratori di glucosamina e condroitina

Una forma di artrite tra le più comuni, l’osteoartrite, è la causa più diffusa dei dolori articolari, come quelli delle ginocchia, delle mani o delle spalle. Se i farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene) possono sicuramente alleviare i dolori, gli integratori di glucosamina e condroitina si rivelano preziosi alleati per contrastare il dolore articolare in modo più ampio. Vediamo di che si tratta.

Cosa cono la Glucosamina e la Condroitina

La Glucosamina e la Condroitina sono componenti della cartilagine, entrambi ne prevengono la rottura (causata dall’artrite o dall’artrosi, dall’età o da traumi) e impediscono alle ossa di sfregarsi tra di loro causando dolore e infiammazione.

Due i tipi di Glucosamina utilizzati negli integratori consigliati in caso di osteoartrite:

  • il cloruro di Glucosamina
  • il solfato di Glucosamina.

Alcuni studi dimostrano che il primo, il cloruro di Glucosamina, non migliora poi di molto i dolori delle ossa, il solfato invece è più efficace, anzi, se usato per lunghi periodi rallenta l’assottigliamento dello spazio articolare contrastando l’avanzare della malattia o i problemi dovuti all’età.

Stesso discorso per la Condroitina, il solfato in combinazione sinergica con la Glucosamina, ha in più un effetto benefico sulle infiammazioni delle articolazioni e ne riduce il gonfiore.

Non tutti gli integratori li propongono insieme, alcuni contengono l’uno o l’altro, oppure entrambi ma in quantità diverse, l’efficacia del trattamento deve essere valutata da un medico in base alle condizioni di partenza.

Miglior integratore di Glucosamina e Condroitina

La scelta di un integratore per il dolore articolare è molto vasta, può essere difficile scegliere quello più adatto.

Alcuni integratori hanno un lungo elenco di ingredienti ma non sempre sono i migliori, magari contengono sostanze che non apportano un reale beneficio alla salute delle articolazioni o hanno il principio attivo in quantità minime per essere veramente utili.

Prima di scegliere un integratore che contenga Glucosamina, Condroitina e acido ialuronico, è importante quindi consultare un medico, soprattutto se si sta seguendo un particolare regime alimentare o si stanno prendendo altri farmaci, in modo da verificare le potenziali interazioni, e decidere una strategia complessiva.

Controindicazioni

I pazienti con diabete, le persone allergiche ai crostacei, bambini, donne che aspettano un bambino e persone che hanno problemi di coagulazione del sangue e prendono farmaci anticoagulanti di vario tipo.

Glucosamina e Condroitina in farmacia

Nel caso non ci siano controindicazioni uno dei prodotti più indicati è Artrogen Articolazioni: a base di glucosamina, acido jaluronico, omega 3 e vitamina C. La vitamina C contribuisce al normale funzionamento delle cartilagini articolari. Contiene 500 mg di glucosamina, 10 mg di acido ialuronico, 80 mg di vitamina C e 1.725 g di olio di pesce.

Altro integratore utile per le articolazioni è Lfp Proflex che contiene 500 mg di Curcuma fosfolipide e 500 mg di glucosamina vegetale.

Projoint Complex è un integratore alimentare a base di MSM (metilsulfonilmetano), composto organico contenente Zolfo, in associazione a Glucosamina e Condroitina, costituenti del tessuto cartilagineo articolare e il brevetto Biocell Collagene II che fornisce Collagene idrolizzato tipo II, condroitin solfato e acido ialuronico, costituenti del tessuto cartilagineo articolare.

Glucosamina negli alimenti

La Curcuma è una spezia molto usata per trattare i dolori articolari, sono noti infatti gli effetti antinfiammatori della curcumina contenuta in notevole quantità nella radice secca della curcuma. Disponibile anche come integratore, in discrete quantità sembra avere effetti simili all’ibuprofene.

L’avocado e la soia, grazie alla vitamina E di cui sono ricchi, aiutano a prevenire la rottura della cartilagine e migliorano il tessuto articolare nel suo complesso. Infine l’olio di pesce che contiene acidi grassi omega-3 ha un buon effetto antinfiammatorio e riduce i dolori articolari in alcune forme di artrite.