Farmaci contro l'influenza: antivirali e antinfluenzali

Farmaci contro l'influenza: antivirali e antinfluenzali
Disturbi e come curarli Dott. Marco Guglielmi

Farmaci contro l'influenza

Mal di gola, febbre, mal di testa, dolori muscolari, congestione e tosse: i sintomi dell’influenza sono generalmente più pesanti dei sintomi del raffreddore e si manifestano rapidamente. Fortunatamente la maggior parte delle persone migliora gradualmente nell'arco di 2-5 giorni, ma non è raro sentirsi debilitati per una settimana o più. Ci sono diversi farmaci contro l'influenza, ma quali sono quelli più adatti alle proprie esigenze?

Influenza come curarla velocemente

Come i virus del raffreddore, i virus influenzali entrano nel corpo umano attraverso le mucose del naso, degli occhi e della bocca, quindi è molto facile infettarsi toccandosi il viso con le mani non perfettamente pulite. Il sintomo principale dell’influenza è la febbre e i dolori muscolari, il comune raffreddore infatti comporta raramente una febbre superiore a 37°. Per il resto i sintomi influenzali sono come quelli del raffreddore con congestione nasale, tosse, e malessere generale. Il lavaggio frequente delle mani con l’acqua calda e sapone per almeno 20 secondi, insieme al vaccino antinfluenzale, resta la principale forma di prevenzione per i malanni stagionali.

Non esistono farmaci miracolosi per guarire più rapidamente dall’influenza, il principale consiglio resta quello di bere molto e di riposarsi il più possibile, alcuni farmaci tuttavia, sono efficaci per alleviarne i sintomi.

Farmaci per influenza e raffreddore

Quali componenti deve avere un farmaco per l’influenza? Paracetamolo o Ibuprofene, principalmente antipiretici, per i sintomi principali come febbre, mal di testa, dolori all'orecchio, dolori muscolari e articolari, anche gli analgesici sono indicati per combattere la cefalea che generalmente accompagna l’influenza.

Farmaci per influenza senza febbre

La febbre fa parte della risposta del sistema immunitario a un'infezione ed è un tipico sintomo influenzale, tuttavia è possibile che l'influenza si manifesti senza febbre. Nei casi lievi infatti il corpo può essere in grado di combattere il virus dell'influenza senza aumentare la temperatura. In questa circostanza per combattere i sintomi tipici come il naso chiuso si possono utilizzare decongestionanti nasali (in spray o in gocce), e per la tosse compresse e sciroppi contenenti destrometorfano, che ha proprietà blandamente sedative ma non analgesiche, o guaifenesina, un espettorante che combatte la congestione toracica assottigliando il muco nelle vie aeree per facilitare l’espulsione.

Farmaci antivirali per influenza

I farmaci antivirali per l’influenza sono medicinali che riducono la capacità di riproduzione dei virus influenzali, funzionano meglio se assunti entro 48 ore dall'insorgenza dei sintomi ma possono comunque offrire benefici se assunti successivamente. Sono raccomandati alle persone a rischio di complicanze polmonari, alle donne in gravidanza o le persone che soffrono di asma, diabete o malattie cardiache, neonati e anziani.

Farmaci antinfluenzali da banco

  • Tachipirina, paracetamolo analgesico e antipiretico che va usato quando non c’è infiammazione, si può assumere a stomaco vuoto
  • Zerinol, paracetamolo
  • Oki, antinfiammatorio non steroideo e analgesico per sintomi di breve durata
  • Efferalgan, paracetamolo
  • Nurofenkind, antinfiammatorio a base di ibuprofene, sconsigliato in gravidanza
  • Brufen, antinfiammatorio a base di Ibuprofene, sconsigliato in gravidanza

Tachipirina per influenza

Tra i più usati farmaci contro l'influenza, la Tachipirina è un antipiretico e analgesico indicato per la febbre e nella terapia del dolore. Sostituisce efficacemente l’aspirina per il trattamento della febbre nei pazienti che per vari motivi (ad esempio l’ulcera peptica) non possono utilizzare l’aspirina. La tachipirina come antipiretico può essere utilizzata anche in associazione con salicilati e antistaminici. Molto valida per combattere tutti i disagi del raffreddore senza febbre, la tachipirina, è indicata per le affezioni acute del tratto respiratorio, le malattie esantematiche e come analgesico per cefalee, nevralgie, mialgie e altre patologie dolorose di media entità.

Zerinol

Zerinol e Zerinolflu sono medicinali utili per combattere rapidamente i sintomi dell’influenza e del raffreddore negli adulti. Il paracetamolo ha un’azione antifebbrile e antidolorifica, la clorfenamina maleato è un antistaminico che antagonizza gli effetti dell’istamina sulla congestione nasale da accumulo di muco.

Zerinolflu è in forma effervescente all’aroma di arancia-limone possiede anche un effetto antiossidante grazie alla vitamina C.

Oki per febbre e influenza

Il ketoprofene, il principio attivo dell’Oki, è un analgesico, antinfiammatorio non steroideo (fans) che agisce contro i dolori lievi e moderati. Ha proprietà antipiretica quindi abbassa la febbre, ma è generalmente usato come antinfiammatorio infatti non ha effetto specifico contro il raffreddore e il naso chiuso. Generalmente viene somministrato per via orale (granulato per soluzione orale).

Efferalgan

Una linea di prodotti contro febbre, raffreddore e sintomi influenzali, Efferalgan Influenza e raffreddore, contiene il doppio principio attivo: paracetamolo che agisce riducendo la febbre (antipiretico) e clorfenamina (antistaminico) che agisce riducendo la secrezione nasale, la lacrimazione e gli starnuti.

Nurofenkid Febbre e Dolore

Capsule molli masticabili, per il trattamento sintomatico a breve termine del dolore da lieve a moderato quale ad esempio mal di denti, mal di testa, e della febbre e del dolore associati al comune raffreddore. Formulato per dare un rapido sollievo da dolore e febbre, per i bambini in età scolare dai 7 ai 12 anni. A base di Ibuprofene.

Brufen analgesico

Contiene ibuprofene, per il trattamento sintomatico del dolore, cefalea, dolore dentale, dolori mestruali e febbre e raffreddore.

Fonti

Image by Steve Buissinne from Pixabay